Notizie in rilievo

INCONTRO TECNICO IN VIDEOCONFERENZA DEL 21/01/2021 PER APPROFONDIMENTO DEI NUOVI CONTENUTI DELLA VARIANTE AL P.I. N. 24 E REGOLAMENTI

08/01/2021

Il giorno 21/01/2021 alle ore 15.30 è previsto un incontro tecnico in videoconferenza per l’approfondimento dei nuovi contenuti della Variante al P.I. n. 24, del nuovo Regolamento Edilizio, del Regolamento dei crediti, ecc. .

Gli interessati a partecipare possono presentare istanza, inviando una mail all’indirizzo laura.michielin@sandonadipiave.net e riportando nell’oggetto la seguente dicitura:

 “Richiesta di partecipazione all’incontro tecnico del 21/01/21”.

 Nel caso il numero dei partecipanti dovesse essere eccessivo per il singolo incontro, si provvederà ad organizzare altre riunioni, suddividendo la partecipazione degli istanti con  preliminare comunicazione.

 P.O Servizio Pianificazione Territoriale - S.U.E.

Arch. M. Teresa Colafrancesco

 


Variante generale al Piano degli Interventi - Adozione

26/11/2020

Con delibera di Consiglio Comunale n. 53 del 12/11/2020 è stata adottata la “Variante generale al Piano degli Interventi - Variante n. 24”, ai sensi dell’art. 18 della Legge Regionale 23 aprile 2004, n. 11.

Tutta la documentazione relativa alla suddetta Variante è liberamente consultabile all’indirizzo:

 

https://www.sandonadipiave.net/myportal/C_H823/dettaglio/contenuto/variante-generale-al-piano-degli-interventi-adozione

 

La variante è depositata per 30 giorni consecutivi (dal 24/11/2020 al 24/12/2020), decorsi i quali chiunque può presentare osservazioni pertinenti all’oggetto della Variante entro i successivi 30 giorni e quindi dal 25/12/2020 al 23/01/2021, utilizzando il modulo predisposto.
 

La Responsabile del Servizio

Arch. M.Teresa Colafrancesco


Piano di gestione del rischio alluvioni - Relazione asseverata

28/09/2020

Si prega di prendere visione della nota del Dirigente area Sviluppo Urbano relativa all’obbligo di allegare, ai progetti relativi a nuove edificazioni e ristrutturazioni con demolizione e ricostruzione, una relazione che asseveri la compatibilità dell’intervento con la condizione di pericolosità idraulica riportata nel Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni.

In allegato si trova la delibera n. 8 del 20/12/2019 nonché la cartografia che individua le aree allagabili nello scenario di media probabilità con un’altezza idrica superiore a un metro.

Allegati:

- Nota del dirigente

- Delibera n. 8/2019

- Cartografia


Dichiarazione Conformità Impianti

13/07/2020

Il DM n. 37/2008, che regolamenta l’attività del settore impianti, prevede all’art. 7 che al termine dei lavori, previa effettuazione delle verifiche previste dalla normativa vigente, comprese quelle di funzionalità dell’impianto, l’impresa installatrice sia tenuta a rilasciare al committente la dichiarazione di conformità degli impianti, resa sulla base del modello previsto dall’allegato 1 del DM 37/2008.

L’art. 11 del DM 37/2008 prevede poi il deposito presso lo sportello unico per l’edilizia della dichiarazione di conformità. Viene pertanto precisato al comma 1 di detto articolo che “Per il rifacimento o l’installazione di nuovi impianti di cui all’art. 1, comma 2, lettere a), b), c), d), e), g) ed h), relativi ad edifici per i quali è già stato rilasciato il certificato di agibilità, l’impresa installatrice deposita, entro 30 giorni dalla conclusione dei lavori, presso lo sportello unico per l’edilizia del comune ove ha sede l’impianto, la dichiarazione di conformità ed il progetto redatto ai sensi dell’art. 5”

Successivamente a tale deposito, lo sportello unico per l’edilizia inoltrerà una copia della dichiarazione di conformità alla Camera di Commercio nella cui circoscrizione ha sede l’impresa esecutrice dell’impianto che provvede ai conseguenti riscontri con le risultanze del registro delle Imprese.

Predisposizione ed invio telematico della dichiarazione di conformità

Dal 1/03/2020 tutte le dichiarazioni di conformità impianti di cui al D.M. 37/2008 devono essere trasmesse esclusivamente con il portale SUAP.

Il dichiarante indicato nella pratica dovrà essere dotato di firma digitale, in quanto tale soggetto dovrà firmare digitalmente la dichiarazione di conformità che verrà generata automaticamente al termine dell’inserimento dei dati richiesti.

Inoltre se il Responsabile Tecnico è un soggetto diverso dal dichiarante, anch’esso dovrà apporre la propria firma digitale alla dichiarazione di conformità.

Per accedere al portale, previa registrazione allo stesso, si dovrà poi utilizzare la propria CNS o mediante riconoscimento tramite SPID.

Nella sezione "Documenti" è possibile scaricare una piccola guida per la predisposizione telematica della dichiarazione di conformità

Inoltre sul sito camerale a questo link https://www.dl.camcom.it/sonoimpresa/sono-impresa-vorrei/iscrizione-attivita-regolamentate/impiantisti (nella sezione "Dichi. Conformità Impianti") sono presenti 3 video preparati da Infocamere in cui si spiegagno:

- gli strumenti digitali necessari;

- un primo video esplicativo delle norme e dell'impostazione della procedura;

- un secondo video esemplificativo in cui si dimostra la compilazione della stessa dichiarazione.

 

CONSERVAZIONE A NORMA DELLE DICHIARAZIONI DI CONFORMITA' IMPIANTI

Con l'invio telematico delle dichiarazioni di conformità mediante il portale SUAP www.impresainungiorno.gov.it, l'impiantista potrà beneficiare della conservazione a norma delle stesse, ed accedere al loro archivio attraverso il "Cassetto digitale dell'Imprenditore", consultabile al portale impresa.italia.it

PRESENTAZIONE

Per la predisposizione ed invio della dichiarazione deve essere utilizzato il portale SUAP www.impresainungiorno.gov.it, al seguente link:

Vai al portale Impresainungiorno


Scarica allegato

DIRETTA FACEBOOK PER PRESENTARE LE VARIANTI AL PIANO REGOLATORE DELLA CITTA'

03/07/2020

Con la presentazione del documento sulle politiche urbanistiche, illustrato dal Sindaco in Consiglio Comunale lo scorso novembre 2019, è stato avviato il percorso di variante al Piano degli Interventi che, assieme al Piano di Assetto del Territorio, costituisce il Piano Regolatore Generale della città.

La presentazione, sia con professionisti che con i cittadini per valorizzare la concertazione e condividere le scelte di sviluppo e valorizzazione del nostro territorio si svolgerà attraverso una video-presentazione pubblica tramite la pagina Facebook ufficiale dell’Amministrazione, per garantire la sicurezza in merito all’emergenza sanitaria COVID 19.

L'appuntamento è fissato per venerdì 3 luglio 2020, dalle ore 17.00 alle ore 19.00. 

PAGINA FACEBOOK UFFICIALE